Progetto 2011 - Cantiere Innovazione

 

“Cantiere innovazione” è la prosecuzione dei precedenti progetti (anno 2008, 2009, 2010 “Reti Mecc”, 2010 “Green Mecc”) sul tema dell’innovazione, durante i quali è stata strutturata un’ indagine tra le piccole e medie imprese nel settore della subfornitura meccanica per individuare le eccellenze nel campo dell’innovazione tecnologica ed effettuarne una mappatura. 

L’obiettivo del progetto attuale è la valorizzazione delle iniziative imprenditoriali ritenute di eccellenza (best case practices)  sulla base delle attività di mappatura svolte negli anni precedenti, attraverso l’identificazione e lo studio di modelli di business replicabili o implementabili.

Lo sviluppo delle attività verrà svolto coinvolgendo i principali attori istituzionali del territorio al sostegno dell’innovazione e del trasferimento tecnologico all’interno di un tavolo di supporto alla cultura della creazione di reti e filiere finalizzata alla realizzazione o sviluppo di innovazione, nonché di supporto agli asset strategici aziendali. In tale ambito le imprese potranno anche trovare, rispetto alle loro necessità tecniche e/o tecnologiche, un supporto di tipo consulenziale per individuare enti o istituzioni competenti e in grado di fornire risposte – come già realizzato nel corso del 2010, all’interno del progetto “Reti Mecc”.

Il progetto coinvolge tutte le aziende appartenenti alla subfornitura meccanica padovana, quali beneficiarie dei risultati raccolti dalle indagini in termini di destinatari di informazioni legate all’innovazione e alle possibilità di sviluppo e riconversione del proprio settore, già duramente provato dalla pluriennale crisi economica.

 

“Cantiere innovazione” è la prosecuzione dei precedenti progetti (anno 2008, 2009, 2010 “Reti Mecc”, 2010 “Green Mecc”) sul tema dell’innovazione, durante i quali è stata strutturata un’ indagine tra le piccole e medie imprese nel settore della subfornitura meccanica per individuare le eccellenze nel campo dell’innovazione tecnologica ed effettuarne una mappatura. 
L’obiettivo del progetto attuale è la valorizzazione delle iniziative imprenditoriali ritenute di eccellenza (best case practices)  sulla base delle attività di mappatura svolte negli anni precedenti, attraverso l’identificazione e lo studio di modelli di business replicabili o implementabili.
Lo sviluppo delle attività verrà svolto coinvolgendo i principali attori istituzionali del territorio al sostegno dell’innovazione e del trasferimento tecnologico all’interno di un tavolo di supporto alla cultura della creazione di reti e filiere finalizzata alla realizzazione o sviluppo di innovazione, nonché di supporto agli asset strategici aziendali. In tale ambito le imprese potranno anche trovare, rispetto alle loro necessità tecniche e/o tecnologiche, un supporto di tipo consulenziale per individuare enti o istituzioni competenti e in grado di fornire risposte – come già realizzato nel corso del 2010, all’interno del progetto “Reti Mecc”.
Il progetto coinvolge tutte le aziende appartenenti alla subfornitura meccanica padovana, quali beneficiarie dei risultati raccolti dalle indagini in termini di destinatari di informazioni legate all’innovazione e alle possibilità di sviluppo e riconversione del proprio settore, già duramente provato dalla pluriennale crisi economica.

Documento di sintesi

Documento di sintesi (English version)